Imprenditori del Web

Come tutte le attività “imprenditoriali” anche quella di agente di commercio prevede un notevole impegno finanziario, necessario sia per iniziare sia per mantenere avviata l’attività.

Di seguito, quindi, analizzeremo in dettaglio tutte le voci di investimento necessarie per l’agente di commercio, differenziando i costi necessari all’agente off-line da quelli necessari all’agente on-line.
Agente di commercio off-line:

  1.  Corso regionale abilitante l’iscrizione al ruolo:
    non tutte le regioni d’Italia lo prevedono, ma dove richiesto è l’unica possibilità per diventare legalmente Agente di commercio.
  2.  Tasse e certificati:
    costi vari per certificati, iscrizioni al ruolo, apertura partita I.V.A., iscrizione camera di commercio ecc.
  3. L’automobile:
    è il mezzo necessario per poter promuovere i prodotti rappresentati nella zona di competenza. L’automobile deve essere affidabile sia dal punto di vista della sicurezza, in quanto la “abitiamo” per, circa, il 60% della giornata lavorativa, sia dal punto di vista della resistenza meccanica, in quanto un’automobile fuori uso frequentemente oltre ad essere un costo è anche una grossa perdita di tempo. Un’automobile che soddisfi i requisiti descritti ha necessariamente un costo importante.
  4. Costi per l’automobile:
    oltre ad avere un costo propio l’automobile genera altri costi aggiuntivi necessari: assicurazione, bollo di circolazione, costi di manutenzione e carburante.
  5. Commercialista:
    Ogni attività quando diventa “professionale”, genera un numero di documenti fiscali tali da non poter essere, normalmente, gestiti dall’agente stesso, sia per la mole di attività da svolgere sia per non incorrere in probabili errori fiscali.
  6. Albergo:
    per i colleghi che svolgono l’attività in una zona molto distante dal propio domicilio è necessario considerare anche questo costo aggiuntivo. Il pernottamento in un buon albergo da aggiungere al costo necessario ai pranzi e alle cene.
  7. Strumenti tecnologici:
    nell’era dell’informatica per poter svolgere l’attività in maniera efficiente, dobbiamo essere attrezzati di telefono cellulare (più relativo costo di abbonamento telefonico), fax (più relativo costo di abbonamento telefonico), computer (più relativo costo di connessione internet).
  8. Costi personali:
    in quanto attività a diretto contatto con il pubblico, l’estetica gioca un ruolo importante, bisogna, quindi, mettere in conto dei costi relativi anche alla cura della persona sia dal punto di vista degli indumenti, sia da un punto di vista puramente estetico.
  9. Cancelleria:
    penne, evidenziatori, fogli, toner, valigette 24 ore, gadget ecc.

N.B. il punto 1 e il punto 2 sono necessari solo una volta e cioè all’inizio dell’attività.

Agente di commercio on-line:

  1. Strumenti tecnologici:
    telefono cellulare (più relativo costo di abbonamento telefonico), fax (più relativo costo di abbonamento telefonico), computer (più relativo costo di connessione internet).
  2. Apertura partita I.V.A.:
    solo quando l’attività diventa “professionale”.
  3. Commercialista:
    solo quando l’attività diventa “professionale”.
  4. Campagne pubblicitarie:
    per sponsorizzare gli articoli che si decide di promuovere è necessario sviluppare delle campagne pubblicitarie ad hoc tramite strumenti quali Google Adwords, che ti permettono di stabilire in modo univoco e senza rischi il capitale da investire.

Mi sembra evidente che la bilancia dei costi penda nettamente a favore dell’attività on-line, soprattutto se si considera che nell’attività on-line tutti i costi sono commisurati all’effettivo sforzo prodotto e cioè le campagne pubblicitarie le realizzo solo se creano un’effettivo guadagno, altrimenti le posso correggere e ottimizzare perchè rendano al meglio (per metodologia specifica vedi il manuale), il commercialista lo prendo solo se la mia attività ha raggiunto un volume d’affari “professionale” ecc.

Nell’attivita di Agente di commercio tradizionale (off-line) tutti i costi sono “vivi”, cioè li devo onorare fin dal primo giorno di attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *